stampa | chiudi

Presentato il volume realizzato da Rodolfo Clementi

Un libro che ricostruisce la storia del paese

Il sindaco del paese Basilio Rocco Stefani ne ha curato l'introduzione

CIVITELLA SAN PAOLO - Presentato il libro che ricostruisce il patrimonio storico, architettonico ed artistico di Civitella San Paolo nell'epoca medievale. Il volume è stato presentato qualche giorno fa nella sala consiliare del paese. Il libro "Civitella San Paolo - Patrimonio storico architettonico ed artistico di un Centro medievale della Campagna Romana" è stato scritto e curato da Rodolfo Clementi ed il sindaco del paese Basilio Rocco Stefani ne ha curato l'introduzione. Nel corso della cerimonia di presentazione del volume è stata allestita l'esposizione di alcuni disegni "Gli anni dell'apogeo della Dioecesis Nullius Paolina (XIV-XVI secolo) - disegni ed ipotesi ricostruttive alla scoperta delle fasi architettoniche "scomparse" del Borgo e del Castello Abbaziale". La pubblicazione di questo volume, fortemente voluta dal Comune di Civitella San Paolo con il patrocinio della Provincia di Roma, è indirizzata allo studio ed alla documentazione del ricchissimo patrimonio storico, architettonico ed artistico di Civitella San Paolo, centro medievale della Campagna Romana che fu sotto il dominio dell'Abbazia di San Paolo per più di un millennio. Il libro ha curato numerosi aspetti legati all'analisi delle fasi di evoluzione urbanistica, alla ricerca degli autori e degli artefici delle opere, all'araldica dei cognomi "locali", alla documentazione archivistica. Il volume, che si rivolge alla conoscenza degli antichi usi civici e delle tradizioni popolari, degli avvenimenti storici più o meno rilevanti accaduti a Civitella San Paolo, è una ricerca per  la puntuale comprensione e riscoperta delle sue architetture, scomparse o trasformate nel corso dei secoli, e che sono presupposti irrinunciabili per l'attuazione della valorizzazione e della tutela dei beni culturali.

19 Dicembre 2008

stampa | chiudi