stampa | chiudi

Si tratta di un pluripregiudicato di 52 anni

Fermato a bordo di un furgone che aveva appena rubato. Scattano le manette

I carabinieri insospettiti dal blocchetto di accensione manomesso hanno rintracciato il proprietario

FORANO – I carabinieri la notte scorsa hanno fermato un uomo alla guida di un furgone rubato. I militari durante il controllo hanno notato il blocchetto di accensione manomesso e hanno rintracciato il proprietario che dormiva e non era accorto del furto. Il responsabile, un 53enne pregiudicato, è stato arrestato.

IL FATTO. La notte scorsa una pattuglia della stazione dei carabinieri di Stimigliano impegnata in un controllo della circolazione stradale ha fermato un furgone bianco che procedeva con andatura sospetta per controllare il conducente. L’uomo P. E. di 52 anni, pluripregiudicato romano, una volta fermato non ha saputo giustificare il possesso del mezzo intestato ad un’altra persona; i militari si sono ulteriormente insospettiti e hanno iniziato gli accertamenti quando hanno notato che il blocchetto di accensione risultava manomesso. I carabinieri hanno contattato il proprietario del veicolo della provincia di Viterbo che stava tranquillamente dormendo e ignaro del furto non lo aveva denunciato. Il 53enne è stato arrestato per furto aggravato e trattenuto in caserma in attesta del rito direttissimo disposto dal magistrato.

28 Marzo 2017

stampa | chiudi