stampa | chiudi

L’operazione si e' chiusa in un’area disabitata

Ritrovato un ordigno bellico sulla battigia del lago: i carabinieri lo fanno brillare

Era sepolto sotto il filo d’acqua

ANGUILLARA SABAZIA – Gli artificieri dell’Arma oggi hanno rimosso e fatto brillare un ordigno della Seconda Guerra Mondiale rinvenuto da un residente sulla spiaggia del lago. L’operazione è stata completata in un’area disabitata. A trovare l’antico proietto d’artiglieria da 105 mm ed ad alto potenziale era stato un privato cittadino, che aveva subito contattato i carabinieri della Compagnia di Bracciano. L’ordigno era sepolto sotto il filo d’acqua in località Vigna di Valle, vicino al ristorante “La Vela”. In allegato le foto dell'operazione.

26 Gennaio 2017

stampa | chiudi