stampa | chiudi

Il denaro e' stato riconsegnato alla vittima

Raggira un’anziana e si fa consegnare 15mila euro: denunciato un 31enne

L’aveva convinta di essere stata abbandonata e che si sarebbe preso cura di lei a Natale

RIGNANO FLAMINIO – Raggira un’anziana vedova convincendola a versargli 15 mila euro sul conto. I carabinieri hanno denunciato un 31enne che approfittando del fatto che la donna era sempre sola in casa si era offerto di aiutarla nelle mansioni domestiche. Una volta ottenuta la sua fiducia l’aveva convinta che i parenti l’avevano abbandonata e che si sarebbe preso cura di lei a Natale. I carabinieri lo hanno denunciato con l’accusa di circonvenzione di incapace, hanno sequestrato il libretto postale aperto per la truffa e restituito il denaro alla vittima.

IL FATTO. Era da qualche mese che si era insinuato nella vita dell’anziana donna del paese. Approfittando della solitudine e dello stato psicofisico della vedova, con l'espediente di volerla aiutare nelle quotidiane mansioni casalinghe, era riuscito ad ottenere la sua fiducia. Con il Natale alle porte l’aveva convinta che era stata abbandonata dai suoi parenti e che lui, al contrario, se ne sarebbe occupato invitandola a casa per le feste. Ottenuta la fiducia si era fatto versare 15 mila euro su un libretto postale che aveva aperto ad hoc. Un parente dell’anziana, preoccupato per le frequentazioni della donna, si è rivolto ai carabinieri della stazione locale che hanno accertato la presenza di movimenti sospetti sul suo conto postale. Al termine della perquisizione a casa del 31enne, i carabinieri hanno trovato il libretto postale e la tessera sanitaria dell’anziana ed è scattata immediatamente la denuncia. Il denaro è stato restituito alla vedova.

di Gioia Maria Tozzi

21 Dicembre 2016

stampa | chiudi