stampa | chiudi

Nei guai un italiano e due africani

Spaccio e detenzione di cocaina, eroina e marijuana: due arresti ed una denuncia

Controlli al Cara di Castelnuovo di Porto e in una casa di Rignano Flaminio

CASTELNUOVO DI PORTO/RIGNANO FLAMINIO – Due arresti e una denuncia a piede libero per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. I carabinieri, nel corso di mirati servizi antidroga, hanno arrestato un giovane africano nei pressi del Cara, il Centro Richiedenti Asilo Politico, di Castelnuovo di Porto e un giovane italiano a Rignano Flaminio, trovato in possesso di dodici dosi di cocaina. Un terzo giovane africano è stato denunciato mentre cercava di scavalcare la recinzione del Cara di Castelnuovo: era in possesso di oltre 4 grammi di cocaina.

GLI ARRESTI E LA DENUNCIA. I carabinieri della Compagnia di Bracciano in queste ore hanno arrestato un giovane di nazionalità africana; l’uomo è stato fermato mentre, a bordo della sua autovettura, si aggirava in modo sospetto nei pressi del Centro Richiedenti Asilo Politico di Castelnuovo di Porto. Durante il controllo il giovane è stato trovato in possesso di 9 grammi di marijuana già confezionati singolarmente e di una bustina contenente eroina. Durante la perquisizione nella sua abitazione i militari hanno trovato un bilancino di precisione e altre sostanze stupefacenti: 10 grammi di marijuana e 2 grammi di eroina. Inoltre a Rignano Flaminio i militari hanno arrestato un giovane di nazionalità italiana. Nascosta nei vasi del giardino della sua abitazione aveva 4 grammi di cocaina, con alto grado di purezza e già suddivisa in 12 dosi, e materiale per il confezionamento. I due uomini sono stati arrestati e sottoposti a giudizio direttissimo. Infine i carabinieri hanno denunciato e segnalato alla Prefettura un giovane africano. Il ragazzo è stato notato mentre scavalcava il perimetro del Centro Richiedenti Asilo Politico di Castelnuovo di Porto. Dopo i controlli i militari lo hanno trovato in possesso di 4,2 grammi di eroina.

di Gioia Maria Tozzi

28 Ottobre 2016

stampa | chiudi