stampa | chiudi

Lavorate avrebbero prodotto 5 Kg di marijuana

Piante di canapa indiana occultate in cantina: in manette un 38enne

Erano in fase di essiccazione nascoste in un insospettabile villino di Tor Lupara

FONTE NUOVA – Un 38enne in manette per detenzione e coltivazione di sostanze stupefacenti: i carabinieri trovano 83 piante di canapa indiana occultate nella cantina di un insospettabile villino di Tor Lupara. L’uomo al momento è trattenuto nelle camere di sicurezza della stazione di Mentana a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Tivoli.

IL FATTO. I carabinieri della stazione di Mentana hanno arrestato un 38enne di Fonte Nuova con l’accusa di detenzione e coltivazione di sostanza stupefacente. Nell’ambito di mirati servizi di contrasto alla spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti, che hanno portato dall’inizio dell’anno a numerosi sequestri ed arresti nella giurisdizione di competenza, i militari hanno individuato, all’interno della cantina di un insospettabile villino della frazione di Tor Lupara, 83 piante di canapa indiana, di altezza media di oltre un metro, in fase di essiccazione. Una volta lavorate le piante avrebbero prodotto oltre 5 kg di marijuana.

di Gioia Maria Tozzi

10 Ottobre 2016

stampa | chiudi