stampa | chiudi

Si tratta di un 33enne del posto

Rapina un supermercato armato di coltello: i carabinieri lo arrestano

Si era fatto consegnare l’incasso minacciando il cassiere

FONTE NUOVA – Rapina un supermercato armato di coltello a serramanico. Poche ore dopo i carabinieri lo rintracciano e recuperano una parte della refurtiva. La fuga del malvivente si è conclusa nei pressi della sua abitazione. Il 33enne, che dovrà rispondere di rapina aggravata, è stato trasferito nel carcere di Rebibbia a Roma a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Tivoli.

IL FATTO. I carabinieri della stazione di Mentana hanno arrestato un 33enne, italiano, residente nel posto e già noto alle Forze dell’Ordine, per rapina aggravata. L’uomo, a volto scoperto ed armato di coltello, ha minacciato il cassiere del supermercato Eurospin di via Palombarese facendosi consegnare l’incasso, quantificato in poche centinaia di euro. Il 33enne si è poi dileguato fuggendo a piedi nelle vie limitrofe all'attività commerciale. L’allarme è scattato subito ed i carabinieri hanno immediatamente iniziato le indagini per identificare il responsabile. Grazie alla descrizione del malvivente fornita dalla vittima, i militari sono riusciti a raccogliere determinanti indizi utili ad identificarlo. L’uomo, infatti, è stato rintracciato poco dopo vicino alla sua abitazione. Ancora indossava gli abiti utilizzati per compiere la rapina ed, inoltre, aveva con sé il coltello a serramanico e parte della refurtiva sottratta al cassiere. Per lui sono scattate le manette e dovrà rispondere di rapina aggravata.

di Gioia Maria Tozzi

29 Settembre 2016

stampa | chiudi