stampa | chiudi

Fino al 4 settembre si svolge la 12esima edizione

Percorsi culturali, laboratori e solidarietà: “Arter.i.e.” invade il borgo

Il ricavato della rassegna sarà devoluto ai comuni colpiti dal terremoto

CANTALUPO IN SABINA – Continua la dodicesima edizione della Rassegna di Ipotesi Espressive “Arter.i.e.”. Fino al 4 settembre il centro storico si animerà di percorsi culturali diversi con artisti che si sperimenteranno direttamente con il pubblico tramite proposte libere. Ogni via del paese sarà dedicata ad un’arte diversa ed ogni portone o piazza ospiteranno performance; è prevista la presenza di oltre 800 artisti. Il pubblico sarà libero di girare liberamente e di scegliere la forma d’arte che più lo emoziona. I guadagni degli stand gastronomici e del bar di questa edizione saranno devoluti ai comuni di Amatrice ed Accumuli colpiti dal terremoto.

I PERCORSI ARTISTICI. Nel centro storico, vicoli, piazze e portoni, saranno quattro i luoghi che ospiteranno i percorsi d’arte: l'ex Velario, piazza Garibaldi, piazza Camuccini e il parco comunale. I percorsi artistici riguarderanno la musica, il cinema, le arti visive, la letteratura, il teatro, la danza, arti di strada ed esibizioni a sorpresa.

IL PROGRAMMA. Ogni sera della rassegna inizia alle ore 19 con l’apertura dello stand gastronomico per la cena. Alle ore 21 al via il cerchio degli artisti sul palco di piazza Camuccini e dalle ore 21:15 alle ore 23:15 aprono i percorsi artistici; al termine sarà il pubblico a scegliere a quale evento finale assistere. Venerdì 2 settembre si inizia all’ex Velario con lo spettacolo-monologo “Aspettando una chiamata le giovani generazioni in attesa del "lavoro della vita" di Matteo Cirillo, mentre alle ore 23:30 in piazza Garibaldi ci sarà lo spettacolo di musica rock-folk-latino “Remusikando” del gruppo “I Briganti Sabini”. Sul palco di piazza Camuccini si esibirà la band “Il Nido” originaria de L’Aquila e poi spazio alla taranta con il gruppo “Vibbez”. Sabato 3 settembre alle ore 23, nell’ex Velario, si esibirà la “’Ntisa Stesa Trio in Villanelle e altre storie”, mentre in piazza Garibaldi è previsto il concerto di Roberto Billi “Son Maestro di Follia Live Tour 2016”. A piazza Camuccini spazio alla musica e al ballo con il concerto dei “Toot” e l’esibizione reggae di Gillo Mc e Aspra Posse Sound System. Domenica 4 settembre la rassegna inizia alle ore 16:30, nel parco comunale, con “Arterie dei Piccoli”; alle ore 23, nel Largo dei Sabini, è in programma lo spettacolo della cantante, attrice e compositrice Beba Winigi, mentre in piazza Garibaldi ci sarà il concerto del gruppo “A Day in La”. Dalla mezzanotte, nel parco comunale, inizia “Arter.i.e. di Notte” con contaminazioni e sperimentazioni tra differenti arti.

ARTER.IE DEI PICCOLI: AL VIA IL LABORATORIO “IL PAESE DEI BAMMOCCI”. Il 4 settembre alle ore 16:30 inizia il laboratorio dedicato ai bambini e ragazzi dai 0 ai 12 anni; attraverso laboratori/gioco i piccoli si avvicineranno ai diversi linguaggi artistici. Nello spazio ci saranno diverse attività: laboratori di pittura e disegno, attività ludiche, giochi all'aria aperta, truccabimbi e travestimenti, bolle di sapone, pop corn per tutti, letture animate e spazio delle favole da fare anche insieme a mamma e papà. Poi alle ore 18 è in programma lo spettacolo “Chien Barbu mal rase” del trio Chiurro.

In allegato la locandina, il programma e la mappa dei percorsi artistici (da scaricare)

02 Settembre 2016

stampa | chiudi