stampa | chiudi

L'uomo era in evidente stato di ebbrezza

Tenta un furto in un negozio del centro: in manette un rumeno di 33 anni

L’intervento dei carabinieri della locale stazione

PASSO CORESE – Un rumeno in manette per tentato furto, maltrattamento di animali e resistenza a pubblico ufficiale. Si tratta di T. C., un 33enne senza fissa dimora con precedenti. L’uomo, in evidente stato di ebbrezza, è stato arrestato dai carabinieri della locale stazione giunti sul posto grazie ad una telefonata di un passante al 112.

IL FATTO. La notte scorsa una pattuglia della stazione dei carabinieri di Passo Corese, allertata da una telefonata di un passante, ha rintracciato ed arrestato, dopo gli accertamenti di rito, un giovane rumeno per tentato furto, resistenza e maltrattamento di animali. L’uomo era stato notato da un passante mentre scavalcava la ringhiera di un negozio di articoli di agricoltura del centro cittadino. Dopo essersi introdotto nella proprietà privata il 33enne aveva malmenato il cane da guardia che si trovava all’interno dell’esercizio commerciale. I carabinieri, giunti tempestivamente sul posto, hanno fermato l’uomo, in evidente stato di ebbrezza alcolica, mentre si stava allontanando dal negozio che aveva preso di mira. L’uomo per sfuggire al controllo dei documenti si è scagliato contro i militari che sono comunque riusciti ad immobilizzarlo ed identificarlo. Il rumeno è stato arrestato e trattenuto nelle camere di sicurezza della caserma a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del rito direttissimo.

di Gioia Maria Tozzi

23 Maggio 2016

stampa | chiudi