stampa | chiudi

Dal 27 febbraio al 28 marzo nel Museo del Soratte

Venti fotografi mettono in mostra la bellezza dei parchi e dei paesaggi del Centro Italia

L’esposizione collettiva raduna gli allievi dell'ultimo corso organizzato dal Parco del Treja

SANT’ORESTE – Apre la mostra fotografica collettiva con al centro le bellezze naturali dei parchi e dei paesaggi marini delle aree protette del centro Italia. Sabato 27 febbraio alle ore 17:30, nel Museo Naturalistico del monte Soratte, si svolge l’inaugurazione dell’esposizione che prevede la presenza degli scatti di venti fotografi che hanno partecipato al corso di fotografia naturalistica organizzato dal Parco del Treja e condotto da Marco Branchi. La mostra sarà visitabile fino al 28 marzo prossimo.

LA MOSTRA. La mostra collettiva “Fotografare nei Parchi – I paesaggi marini delle aree protette del Centro Italia” raccoglie gli scatti di venti allievi e fotografi. Nelle sale del Museo del Soratte prenderà vita un percorso naturalistico di fotografie di Luigi Astorino, Simone Bonifaci, Davide Calcagni, Sonia Carmesini, Laura Catania, Alessandra Catenacci, Agnese Cecchini, Antonella Di Gianfelice, Marco Fiorani, Gian Marco Garutti, Maurizio Giannini, Flavia Lorenzani, Luigi Miatti, Roberta Milletari, Patrizia Palermo, Claudio Portarena, Anna Ranucci, Valerio Ruggiero, Marcello Serafini e Cristiana Suriano.

PARLA IL REFERENTE SCIENTIFICO DEL MUSEO DEL SORATTE. “Un'ottima iniziativa di promozione territoriale che attraverso l'arte della fotografia naturalistica farà apprezzare ai visitatori la bellezza del nostro Paese e l'importanza dei Parchi come risorsa ecoturistica e come scrigni di biodiversità – ha detto William Sersanti, referente scientifico del Museo del Soratte - Un ringraziamento particolare va a tutta l'amministrazione del Parco Valle del Treja, che ha permesso questa interessante collaborazione tra due poli culturali molto dinamici: il Museo Naturalistico del monte Soratte ed il palazzo baronale di Calcata Vecchia".

INFORMAZIONI E ORARI. La mostra, ad ingresso gratuito, sarà aperta il sabato, la domenica e i festivi dalle ore 10 alle 12 e nel pomeriggio dalle ore 15:30 alle 18. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero telefonico 329.8194632. In allegato la locandina dell'esposizione (da scaricare).

26 Febbraio 2016

stampa | chiudi