stampa | chiudi

EDITORIALE

L'apertura delle Porte Sante nelle Diocesi di Civita Castellana e Sabina-Poggio Mirteto

Le celebrazioni saranno presiedute dal vescovo Rossi e dal vescovo Mandara

La Diocesi di Civita Castellana e la Diocesi di Sabina-Poggio Mirteto si preparano ad aprire le Porte Sante nel territorio in occasione del Giubileo straordinario della Misericordia. Come prevede la bolla “Misericordiae Vultus”, la Porta Santa verrà aperta nelle basiliche papali e sarà data facoltà a ogni Diocesi di aprire una o più porte sante. Domenica 13 dicembre il vescovo della Diocesi Sabina-Poggio Mirteto Ernesto Mandara e il vescovo della Diocesi di Civita Castellana Romano Rossi presiederanno le celebrazioni rispettivamente a Farfa e a Civita Castellana. Le Porte Sante verranno aperte in tutto il mondo: Africa, Asia, America, Europa e Oceania.

APERTURA DELLA PORTA SANTA NELLA DIOCESI SABINA-POGGIO MIRTETO. Domenica 13 dicembre alle ore 17 si svolge la celebrazione per l'apertura della Porta Santa dell'Abbazia di Farfa. Al termine il vescovo Ernesto Mandara officerà la santa messa.

APERTURA DELLE PORTE SANTE NELLA DIOCESI DI CIVITA CASTELLANA. Domenica 13 dicembre alle ore 17 si svolge la celebrazione per l'apertura della Porta Santa nella Cattedrale di Civita Castellana. Il programma religioso inizia con i riti di introduzione nella chiesa di San Francesco, al termine dei quali partirà una processione fino alla Cattedrale. Dopo l’apertura della Porta Santa verrà celebrata la santa messa. Domenica 20 dicembre la Porta Santa sarà aperta in altri due importanti luoghi di fede della Diocesi: alle ore 10 a Bassano Romano nel santuario del Santo Volto e alle ore 16:30 a Castel Sant’Elia nel santuario di Santa Maria ad Rupes. Infine sabato 26 dicembre alle ore 10 a Campagnano Romano nel Santuario del Sorbo.

In allegato le locandine delle iniziative (da scaricare)

12 Dicembre 2015

stampa | chiudi