stampa | chiudi

In programma dall’8 al 28 novembre

Il Museo del Fiume apre le porte alla mostra “Tra penne e piume. I colori degli uccelli”

L’esposizione, allestita nella sala delle mostre temporanee, è ad ingresso gratuito

NAZZANO – Nella sala delle mostre temporanee del Museo del Fiume apre la mostra “Tra penne e piume. I colori degli uccelli” dedicata al meraviglioso mondo dei volatili. L’esposizione sarà visitabile dall’8 al 28 novembre e nasce da una collaborazione tra il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, il Parco regionale dell’Appia e Taxa del geologo e direttore del Museo del Fiume di Nazzano Umberto Pessolano. L'iniziativa ha ricevuto il patrocinio del comune. L’inaugurazione è in programma domenica 8 novembre alle ore 17.

L’ESPOSIZIONE. Il mondo degli uccelli ha una storia antichissima, caratterizzata dalle penne, dalle forme e dai  colori. L'evoluzione ha determinato una moltitudine di specie, dal minuscolo colibrì al gigantesco struzzo, tutte perfettamente adattate agli ambienti più diversi, come l'aria, le acque e la terraferma e che annoverano veri campioni: migratori capaci di percorrere migliaia di chilometri no-stop, nuotatori in grado di immergersi oltre 100 metri nelle profondità marine, rapaci che effettuano picchiate a velocità vertiginose. Cosa sono le penne? A cosa servono? Perché  gli  uccelli sono colorati? Le risposte a queste e a tante altre domande nel percorso didattico che si snoda tra reperti scientifici per scoprire, divertendosi, il mondo degli uccelli. All’interno del percorso per “fiumedicarta”, Roberta Landi presenta la sua collezione di “Uccelli Improbabili”.

ULTERIORI INFORMAZIONI. La mostra è ad ingresso gratuito e sarà visitabile dal martedì al sabato dalle ore 10 alle 13 e nel pomeriggio dalle ore 14 alle 16:30. In allegato la locandina dell’esposizione (da scaricare).

07 Novembre 2015

stampa | chiudi