stampa | chiudi

MOTOGP 2015 - ARAGONA

Lorenzo vince senza difficoltà

Pedrosa batte Rossi e si prende il secondo posto del podio. Bene le Ducati

Nel week end la MotoGP ha corso sul circuito di Aragona, con Lorenzo che si è portato a casa il successo stagionale numero sei, davanti ad un ritrovato Pedrosa e poi Rossi. Gara senza intoppi, con il meteo che non ha regalato sorprese o stravolto tutto il circus del motomondiale. Tornano a brillare le “rosse” di Borgo Panigale con Iannone, quarto, davanti al compagno di box Dovizioso. Circa un mese, quattro gare e cento punti ancora in palio per la conquista del titolo finale, con Marquez (caduto domenica) che dice definitivamente addio ad una possibile rimonta in campionato e con Rossi e Lorenzo che, fino alla fine, si contenderanno ogni vittoria. Classifica che vede in testa proprio il pesarese, forte dei suoi 14 punti di vantaggio sul compagno di box Lorenzo.

LORENZO. Definitivamente cancellato lo “zero” in pagella di Misano. Il maiorchino domenica era imprendibile e ha dimostrato, per l’ennesima volta, quanto è importante essere davanti al primo giro per vincere la gara. È la cosa che gli riesce meglio e che lo ha aiutato a conquistare sei successi in stagione sinora. Per il titolo finale è il favorito, anche perché rimontare 14 punti su Rossi non sarà così difficile.

PEDROSA. Ogni tanto ritornano. Proprio così, Pedrosa per un momento si traveste da Marquez e si mette in mezzo tra i due piloti Yamaha, riuscendo a contenere Rossi e a difendere il secondo posto. Le critiche stanno a zero (riguardo agli ultimi rendimenti in gara) se la domenica porti a casa un argento così.

ROSSI. Si trova ancora in testa al mondiale, ma le gare che mancano (4) sono tante e i punti di vantaggio su Lorenzo in classifica (9) sono pochi. Se permetterà ancora al maiorchino di scappare subito via durante la gara, non sarà facile vincere il decimo titolo mondiale. Ha dovuto gettare la spugna nel duello contro Pedrosa, lasciando così per strada quattro punti importanti e, magari, decisivi.

MOTO 2 e MOTO 3. Vince Rabat in Moto2, davanti a Rins e Lowes. Nella classe minore sale sul gradino più alto del podio sale Oliveira, con Navarro secondo davanti a Fenati.

di Daniele Franco

29 Settembre 2015

stampa | chiudi