stampa | chiudi

In programma il 12 e 13 settembre

Escursioni notturne ed attività naturalistiche: tre appuntamenti nel week end

A Sant’Oreste, Mazzano Romano, Calcata e Monterotondo

SAN’ORESTE/MAZZANO/MONTEROTONDO – Escursioni guidate alla scoperta delle bellezze naturali, delle riserve e del mondo dei pipistrelli. Il 12 e 13 settembre, infatti, a Sant’Oreste, Mazzano Romano, Calcata e Monterotondo si svolgono "Bat Night 2015 - Ma che bello il pipistrello!", “Scoprire la riserva naturale Macchia di Gattaceca e Macchia del Barco attraverso i nostri sensi. Il tatto: La riserva, un ambiente da tutelare” e "Scoprinatura. Sulle tracce dell'antico fiume". Nel dettaglio:

“BAT NIGHT 2015 – MA CHE BELLO IL PIPISTRELLO!” A SANT’ORESTE. Sabato 12 settembre a Sant’Oreste si svolge l'escursione notturna guidata "Bat Night 2015 - Ma che bello il pipistrello!" organizzata dall’associazione culturale “Avventura Soratte”. L’iniziativa parte alle ore 18:45, nel Museo Naturalistico del monte Soratte, con l’introduzione al mondo dei chirotteri a cura del docente dell’Università degli Studi “Tor Vergata” di Roma Vincenzo Ferri. Alle ore 20 è in programma la cena al sacco e alle ore 21 partirà l’escursione notturna nella riserva del Soratte per captare ed ascoltare le voci di questi mammiferi volanti tramite l’utilizzo di un bat-detector (rilevatore di ultrasuoni). La passeggiata medio-facile ha una durata complessiva di due ore e mezza comprese le soste per percorrere 3 Km. Alle ore 23:30 gli organizzatori offriranno cornetti caldi a tutti i partecipanti. La quota di partecipazione è di 7 euro (socio) o 10 euro (non soci) ed è gratuita per i bambini e ragazzi fino ai 15 anni. Per ulteriori informazioni e per le prenotazioni (obbligatorie) è possibile contattare il numero telefonico 329.8194632.

“IL TATTO: LA RISERVA, UN AMBIENTE DA TUTELARE” A MONTEROTONDO. Domenica 13 settembre dalle ore 10 alle 13 a Monterotondo si svolge l'iniziativa “Scoprire la riserva naturale Macchia di Gattaceca e Macchia del Barco attraverso i nostri sensi. Il tatto: La riserva, un ambiente da tutelare”. L’attività didattica e la visita naturalistica sono organizzati dal Servizio 5 Aree protette e parchi regionali Dip.to IV “Servizi di tutela e valorizzazione dell’Ambiente” della Città Metropolitana di Roma Capitale in collaborazione con l’Archeoclub d’Italia sede Mentana-Monterotondo. La manifestazione permetterà di comprendere in modo totale e globale l’ambiente della riserva, attraverso uno dei sensi principali: il tatto che aiuta a riconoscere e classificare tutti gli oggetti che ci circondano. Il programma prevede una visita naturalistica in uno dei sentieri della riserva e una visita dell’area archeologica della via Nomentum-Eretum, attraverso il laboratorio “Il bosco tattile”. Grazie al laboratorio “il bosco tattile” i partecipanti riusciranno a scoprire la riserva e le sue caratteristiche senza depredare e rovinare l’ambiente naturale. Per ulteriori informazioni e per le prenotazioni (obbligatorie) è necessario contattare il numero telefonico 06.9091245.

“SULLE TRACCE DELL’ANTICO FIUME - SCOPRINATURA” A MAZZANO ROMANO/CALCATA. Domenica 13 settembre da Mazzano Romano a Calcata e ritorno si svolge la visita guidata "Scoprinatura. Sulle tracce dell'antico fiume" organizzata dalla cooperativa “Alchimia”. Durante la passeggiata sarà possibile visitare i due borghi medievali. La giornata rientra, inoltre, nel calendario delle attività “Scoprinatura” nei parchi del Lazio, previste all’interno del programma Csmon-Life (Citizen Science MONitoring), primo progetto italiano di “Citizen Science” sulla biodiversità, finanziato in Italia dalla Commissione Europea nell’ambito del Programma Life+. L’iniziativa prevede la partecipazione e il coinvolgimento dei cittadini nello studio, nella gestione e nella conservazione della biodiversità, creando un’attiva collaborazione tra loro, la comunità scientifica e le istituzioni. Ai partecipanti è richiesto di scattare fotografie dei numerosi animali (insetti, pesci, anfibi, rettili, uccelli, mammiferi) che è possibile incontrare nel Parco Valle del Treja. Il percorso partirà dal borgo di Mazzano per arrivare a Calcata, passando per siti di importanza storica per l’antica presenza in questi luoghi del popolo dei Falisci, Monte Li Santi e Narce. Dopo essersi rifocillati con un pranzo al sacco ed aver visitato il borgo di Calcata, ricco di piccole botteghe e scorci mozzafiato, è previsto il rientro a Mazzano con un percorso ad anello lungo il corso del fiume Treja, cuore pulsante del parco. Il punto di ritrovo dei partecipanti è fissato alle ore 9:30 nel parcheggio vicino alla farmacia di Mazzano. Gli organizzatori consigliano di indossare abbigliamento comodo, scarpe da trekking e cappello e di portare con sé una borraccia, pranzo al sacco, macchina fotografica, tablet o smartphone per lo “Scoprinatura”. Per ulteriori informazioni e per le prenotazioni (obbligatorie) è possibile contattare il numero telefonico 328.4385758.

In allegato le locandine degli eventi (da scaricare)