stampa | chiudi

Rinvenute su pullman provenienti dalla Romania

Contrabbando di sigarette: due denunce e un arresto sull'A1

Oltre 30 chili di bionde sono stati sequestrati dai baschi verdi

FIANO ROMANO – Sono oltre trenta i chili di sigarette di contrabbando sequestrati dai finanzieri sull'autostrada A1 Roma-Firenze. I baschi verdi del Comando Provinciale di Roma, infatti, nel corso di un servizio di pattugliamento, hanno fermato dei pullman provenienti dalla Romania e diretti nella Capitale e scoperto tre borse contenenti stecche di bionde che sarebbero state successivamente immesse sul mercato evadendo l'accisa di legge. Due rumeni sono stati denunciati, mentre per uno di loro sono scattate le manette.

IL FATTO. I finanziari hanno fermato, durante un controllo, alcuni pullman con a bordo dei passeggeri di nazionalità rumena che dal paese di origine tornavano a Roma. All'interno dei mezzi, nascoste bene tra i sedili, i baschi verdi hanno rinvenuto tre grandi borse all'interno delle quali vi erano stecche di sigarette “Marlboro”, “Lucky Strike”, “Dunhill”, “Kent” e “Winston”, che con molta probabilità erano destinate ad essere immesse sul mercato della Capitale in completa evasione dell’accisa prevista dalla normativa europea e nazionale. Tre rumeni a bordo dei pullman sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Roma per il reato di contrabbando; uno di loro è stato arrestato per aver superato la soglia di punibilita’ prevista dalla normativa doganale.

di Gioia Maria Tozzi

15 Febbraio 2013

stampa | chiudi