stampa | chiudi

SPECIALE EUROPEI 2012

Uefa Euro 2012: tutto pronto per la competizione calcistica

La 14esima edizione si disputerÓ in Polonia ed Ucraina

Il logo ufficiale Euro 2012

Il campionato europeo di calcio 2012, o “ Uefa Euro 2012”, è la 14esima edizione del torneo continentale per squadre nazionali che si disputerà in Polonia ed Ucraina dall’8 giugno al 1 luglio 2012. Questa competizione sarà l’ultima a sedici squadre, in quanto l’Uefa ha deciso l’allargamento a ventiquattro nazionali a partire dal 2016. Polonia ed Ucraina sono ammesse di diritto al torneo in quanto paesi organizzatori, le restanti quattordici squadre sono state selezionate dal percorso di qualificazione che si è disputato dall’11 agosto 2010 al 15 novembre 2011. Le sedici nazionali partecipanti sono divise in quattro gruppi da quattro squadre ciascuno, cosi composti: Gruppo A con Polonia, Grecia, Russia, Rep. Ceca; Gruppo B con Olanda, Danimarca, Germania, Portogallo; Gruppo C con Spagna, Italia, Irlanda, Croazia; Gruppo D con Ucraina, Svezia, Francia, Inghilterra. Si qualificano ai quarti di finale le migliori classificate di ogni girone. Le partite verranno disputate in otto città: Varsavia, Breslavia, Danzica, Poznan per quanto riguarda la Polonia, Kiev, Donesk, Charkiv, Leopoli per l’Ucraina.

LOGO, MOTTO, MASCOTTE. Il logo ufficiale di Euro 2012 è stato presentato con un evento speciale a Kiev il 14 dicembre 2009. Rappresenta la stilizzazione di un fiore costruito con la tecnica del “Vytynanky”, forma artigianale di taglio della carta, diffusa nelle aree rurali e più povere della Polonia e dell’Ucraina. I colori sono quelli della bandiera polacca e ucraina. Lo slogan della competizione, “Insieme creiamo la storia”, rappresenta la volontà delle due nazioni, una volta unite, di organizzare il miglior torneo della storia del campionato europeo. Slavek e Slavko,  le mascotte ufficiali, sono due gemelli e rappresentano i calciatori polacchi ed ucraini rispettivamente con i colori delle proprie nazionali. I loro nomi sono stati scelti dopo una votazione su internet.

IL PALLONE. Protagonista incontrastato del torneo sarà senza dubbio il pallone. Croce e delizia di milioni di tifosi europei, è la vera “star” che parteciperà a tutte le 32 partite previste. Per l’occasione scenderà in campo il Tango 12, restyling dello storico pallone degli anni 1980-90. Sarà decorato con bande bianco-rosse e giallo-blu, che sono i colori delle bandiere di Polonia ed Ucraina.

LA CERIMONIA D’APERTURA. Uno dei momenti più emozionanti degli Europei sarà la cerimonia d’apertura. L’evento si terrà l’ 8 giugno nel National Stadium di Varsavia,  prima di Polonia-Grecia, match inaugurale del torneo. Il regista è Marco Balich, Olympic Producer e presidente di Filmaster Events. La manifestazione sarà seguita in tutto il mondo da circa 150 milioni di spettatori e prevede una coreografia di massa che coinvolgerà oltre 800 volontari performer, provenienti da 63 paesi diversi. Le musiche sono affidate al pianista ungherese Adam Gyorgy che allieterà il pubblico suonando Chopin, trasferendo, cosi, la tradizione della musica classica nel mondo del calcio. Uno spettacolo assicurato per il primo campionato europeo nell’Europa centro-meridionale, che promuoverà le nazioni organizzatrici insieme ai valori chiave di Euro 2012: unità, competizione e passione.

di Valerio Ercoli

06 Giugno 2012

stampa | chiudi