stampa | chiudi

Un nuovo slancio alla Chiesa Sabina

Dal Convegno Ecclesiale Diocesano si riparte con gioia

Sacerdoti, religiosi e laici insieme per edificare la Chiesa

PASSO CORESE - Con grande e intensa partecipazione di fedeli, si è svolto il Convegno della Diocesi Sabina Poggio-Mirteto,  guidato dal vescovo Mons. Lino Fumagalli.

IL TEMA AL CENTRO DEL CONVEGNO. Il tema al centro del Convegno è stato il servizio del sacerdote in una comunità corresponsabile dell'evangelizzazione e dell'edificazione della Chiesa. Quindi non è solo il sacerdote che deve impegnarsi nella sua vocazione, ma è necessaria la collaborazione di tutte le persone della comunità, sia essa di paese o di quartiere, che sono chiamate a dare il loro contributo di cattolici nella parrocchia e nella società civile. I catechisti, gli animatori dell'oratorio, il coro, gli insegnanti, i papà, le mamme, i nonni, insomma tutti posso fare in modo che il volto di Gesù sia visibile nel loro ambiente. Non bisogna accontentarsi delle solite attività parrocchiali che si svolgono in modo abitudinario, ma è necessario fare un sforzo per crescere nella fede e non chiudersi nelle abitudini. Essere cristiani comporta una coerenza nel modo di agire che deve essere visibile in tutte le occasioni della vita privata e pubblica. Il Concilio Vaticano II stabilì che se il compito del sacerdote è quello di rendere presente la Persona di Gesù, con la predicazione del Vangelo, con l'educazione nella fede e con i Sacramenti, il compito dei laici è  quello di portare il Vangelo e l'antropologia cristiana in ogni settore della vita terrena. Sacerdoti, religiosi e fedeli laici devono essere in relazione reciproca e agire in base alle necessità del territorio dove si trovano a svolgere la loro attività.

I GRUPPI DI STUDIO. Nei gruppi di studio, che si sono tenuti sabato pomeriggio, si è svolta una riflessione sull'identità e sull'agire dei sacerdoti e dei laici  all'interno delle comunità ecclesiali e nella società, cercando di individuarne i punti deboli e i punti di forza, in modo da poter concretizzare un proficuo rilancio dell'evangelizzazione.

LA SANTA MESSA HA CHIUSO IL CONVEGNO. La Santa Messa, celebrata dal Vescovo, dai molti sacerdoti presenti e animata dal coro diocesano diretto da Marco Malavasi, ha concluso le attività del convegno, che si è rivelato un autentico momento di comunione e di profonda riflessione sulla realtà della Chiesa sabina.  

15 Settembre 2009

stampa | chiudi