stampa | chiudi

Il primo evento e' previsto per il 9 dicembre

Nasce "Puntozero": un'associazione giovanile senza colori nč bandiere

Dopo l'ultimo evento live Notti Magiche, torna il divertimento per i giovani

Il presidente Alessandro Pezzola e il vice presidente Giuseppe Bellomo (Foto: Cat. Fa.)

FIANO ROMANO - Nasce l'associazione "Puntozero": un gruppo socio-culturale formato da giovani che organizzerà eventi e manifestazioni rivolti proprio alle nuove generazioni. Sarà un punto di incontro culturale e di scambio su temi sociali oltre ad essere promotore di diverse iniziative nel territorio. Il presidente Alessandro Pezzola e il vice presidente Giuseppe Bellomo, due giovani fianesi, hanno voluto raccontare il loro progetto. Il primo evento di apertura dei lavori dell'associazione si svolgerà il 9 dicembre.

L'INTERVISTA
Che cos'è Puntozero?
"E' un'associazione socio-culturale -  ha detto il vice presidente Bellomo - in pratica è un gruppo di ragazzi del nostro territorio, con esperienze diverse, ma tutti con la voglia di ritagliare uno spazio, di creare qualcosa che sia un'alternativa per i giovani della provincia. E' aperta a tutti coloro, quindi, che come noi, vogliono vivere e migliorare il proprio paese". "La cosa che più tengo a sottolineare - ha aggiunto il presidente Alessandro Pezzola - è che siamo solo un'associazione giovanile. Senza scopo di lucro, ma soprattutto senza bandiere politiche a caratterizzarci".
Perchè scegliere questo nome, Puntozero?
"Perché vuole essere un inizio - dice il presidente - un primo gradino di qualcosa di nuovo e unico, un incontro di percorsi, desideri e aspettative come non si era mai visto da queste parti".
E il vostro scopo?
"Vogliamo costruire un valido ed efficace mezzo d'incontro - continua Pezzola - attraverso la promozione di attività varie da proporre e realizzare per esprimere al meglio i valori dell'amicizia, solidarietà e collaborazione ai fini di una crescita comune". "Insomma, vogliamo che i giovani abbiano un modo per interessarsi ai temi sociali - ha aggiunto Bellomo - ma anche divertirsi senza dover necessariamente andare a Roma o comunque fuori dal territorio. Senza nessuna connotazione politica. Crescere insieme con il gusto di stare insieme".
Come funziona l'associazione? 
"Da circa un mese ci incontriamo con frequenza - dice il vice presidente - L'associazione ha un direttivo operativo e non decisionale, perchè è importante che tutti gli iscritti abbiano la libertà e la possibilità di partecipare attivamente". "La cosa pazzesca è che in molto meno di un mese, ci sono già circa trecento iscritti - ha aggiunto il presidente - questa è la dimostrazione che i giovani del territorio sentivano l'esigenza di un punto d'incontro di questo tipo. Un'altra cosa findamentale è che abbiamo creato una tessera per gli iscritti che comporta vantaggi per il possessore. Con questo intendo sconti in molti negozi del territorio". "E i commercianti di zona hanno aderito tutti con entusiasmo".
Cosa avete in programma?
"
Di base vogliamo creare intrattenimento per i giovani - dice Pezzola - eventi, feste... ma anche sensibilizzare il senso civico e sociale dei giovani, partecipando a iniziative legate al sociale". "Il primo evento che abbiamo in programma - aggiunge Bellomo è per venerdì 9 dicembre. Presso un locale del centro commerciale "Nuova Fiano", si terrà un concerto di musica live con il gruppo "Odds and Sods" e, a seguire, un dj-set"

dell'inviata Caterina Fava

02 Dicembre 2011

stampa | chiudi