stampa | chiudi

Domenica scorsa nel crossodromo 'Tiberina'

Motori e adrenalina per l'Interregionale e il Trofeo Centro Italia Minicross e 125 2T FMI

In gioco diversi trofei: quello del Centro Italia FMI minicross e 125 2T e, per i piloti della MX1 e MX2, quello di gara interregionale

Campionato Interregionale Minicross e 125 2T FMI
(Foto di Samantha Pacolini)

FIANO ROMANO - Un circuito impegnativo e una giornata settembrina molto calda hanno messo a dura prova i piloti che hanno regalato una domenica ricca di sport e spettacolo. Il Crossdromo "Tiberina" del Brignola Racing Team ha ospitato, infatti, il Campionato Interregionale Minicross e 125 2T FMI.  L'evento ha visto la partecipazione di 76 piloti iscritti nelle diverse categorie, tra cui anche la MX1 021+038 e MX2 021+038. Agguerriti soprattutto la 125 2T e la MX2 OVER 21 dove, i primi posti, sono stati contesi fin dall'inizio ad ogni giro di corsa con tenacia e decisione. Altra storia per la MX1, mentre il primo posto era riservato alla contesa fra le due Honda 618 e 277, cono uno scarto del primo sul secondo di poca differenza ma decisiva, la vera lotta è stata per guadagnare il terzo podio. Il Minicross non è stato da meno, nonostante la giovane età, coraggio e determinazione non è di certo mancata: agguerriti i debuttanti e i cadetti, decisi e acrobati i Junior e Senior.
Nella categoria MX1 OVER 21, si sono fatte valere tre Honda: l'uomo da battere è stato Mocini Riccardo, team Rosignano, seguito per pochi secondi da Angelici Federico, moto club '97 San Rufina, e il terzo podio conquistato da Solazzo Cristian. Nella stessa categoria ma OVER 38 troviamo: Baseotto Francesco, Honda, seguito da Patruno Savino con la sua Yamaha e, infine, terza posizione, Annibaldi Giovanni col KTM.
Nella categoria MX2 OVER 21 a vincere è stato De Santis Gianmarco con la sua Honda, team  Power Cross Events ; il secondo e terzo posto sono andati a Falcinelli Marco e Siroti Alessio, entrambi del Motoclub WYSSMX.  Della MX2 OVER 38 troviamo Dal Bo? Marco, Arenella Massimiliano e Alessandrini Gianluca che ha chiuso terzo.
Combattivo il giovane Brugnoni Alessandro che ha mantenuto e ottenuto il primo posto della 125 2T, mentre il secondo e terzo posto è stata una continua lotta  tra Pierluigi Torelli, team Milani, infine arrivato secondo, e Filippo Lucaroni, Motor's Club Panicale al terzo posto. Seguiti da Gizzi Antonio e Giuli Francesco.
Per quanto riguarda il Minicross, nella classe unior hanno tagliato il traguardo: Lentini Alessandro, Paolucci Simone e Biaggi Edoardo. Mentre per quella Senior: Savioli Ramon, Gubbiotti Alex e Gaudino Fabio, seguiti  da  Zaffini Marco.
Infine i più piccoli. Per i Cadetti al primo posto Gigli Nico che ha preceduto Cangialosi Simone, seguito da Tomassini Federico. E per gli A2 Debuttanti, troviamo due KTM al comando,  la piccola scheggia di Angeli Leonardo Junior seguito da Mancini Fabio e, terzo, Ciuffa Lorenzo con la sua Suzuki.
Ad  ogni batteria un mix di adrenalina ed emozione è continuata a scorrere dentro il loro corpo e davanti al pubblico: spettatori del loro coraggio.

Fotoreportage di Samantha Pacolini

20 Settembre 2011

stampa | chiudi