stampa | chiudi

Il 12 giugno in piazza Caduti di Nassyria

Selezioni provinciali del concorso "Miss Italia": chi stata la pi bella del reame?

Quattro premi e cinque finaliste su ventisei giovanissime bellezze

Nella foto di home page: la prima finalista Susanna Spaccapini subito dopo la consegna della fascia da parte delll'assessore Nicola Santarelli, alla sua sinistra - Nella foto interna: le cinque finaliste: Jessica Cimino, Silvia  Aldi, Chiara Ultriani, Susanna Spaccapini, Santina Bonaccorsi (Foto di Samantha Pacolini)

FIANO ROMANO - Nella serata di ieri l'entusiasmo per le selezioni provinciali del concorso nazionale "Miss Italia" ha letteralmente invaso piazza dei Caduti di Nassyria. Non è stato facile per la giuria assegnare i quattro premi: infatti c'è stato un ex equo tra due bellissime ragazze. Ventisei ragazze in totale, tutte studentesse giovanissime – l’età oscillava tra i 17 e i 23 anni -, hanno sfilato ieri sera di fronte ai propri genitori, emozionati, e agli spettatori. Sorrisi e applausi non sono mancati, l'evento infatti è stato accolto con trepidazione da molti cittadini. Quattro sono state le sfilate che hanno messo in mostra la loro bellezza. Tutte tenaci e tutte diverse  erano però tutte, allo stesso modo, indubbiamente belle; ma solo cinque, alla fine, ce l’hanno fatta: 1° classificata: “Miss Welle Profesional- Fiano Romano” Susanna Spaccapini; 2° classificata “Miss Rochetta bellezza”  Santina Bonaccorsi; 3° classificata “Miss Wella” Chiara Ultriani;  e, in parità, 4° classificate “Miss Pegeout” Silvia Aldi e Jessica Cimino. Membro della giuria, composta da undici giudici, era l’assessore Nicola Santarelli che ha assegnato la fascia alla prima finalista. Ringraziamenti sono stati rivolti anche alla Pro loco di Fiano Romano che ha organizzato l'evento. La sfilata non si è limitata alla bellezza delle ragazze ma anche alla bravura delle ballerine di ben due scuole di danza la “ Motus Danza” e la “Fusion Accademy”, entrambe con sede a Fiano Romano. Difficilmente la sera di ieri verrà dimenticata.

Fotoreportage di Samantha Pacolini

13 Giugno 2011

stampa | chiudi