stampa | chiudi

Dal 22 al 24 aprile in diverse localita' della citta'

Un bonsai per i malati di Aids: gli stand della Croce Rossa eretina

La tradizionale iniziativa pasquale “Bonsai Aid Aids 2011” permetterà di raccogliere fondi per la ricerca

MONTEROTONDO - Tre giornate per l'informazione e la sensibilizzazione sulla ricerca e gli studi sull'Hiv e l'Aids. In diverse località della città e dello Scalo, infatti, sarà possibile acquistare i bonsai della campagna di prevenzione pasquale nazionale "Bonsai Aid Aids 2011" organizzata dall'Anlaids. L'iniziativa sarà portata avanti dai volontari della sezione di Monterotondo della Croce Rossa Italiana.

GLI STAND: DOVE ACQUISTARE I BONSAI. I volontari della Croce Rossa saranno presenti con i loro stand in piazza Roma dalle ore 9:30 alle 12:30 e nel pomeriggio dalle ore 16 alle 19 e presso il supermercato dello Scalo E.Leclerc dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 16:30 alle 19:30.

L'INIZIATIVA DI SOLIDARIETA'. "Bonsai Aid Aids 2011" è giunta alla sua diciannovesima edizione. Da molti anni i volontari della Cri di Monterotondo sostengono questa importante iniziativa. Con un piccolo contributo sarà possibile ricevere un bonsai di diverse specie. Il bonsai non è stato scelto a caso dall'Anlaids: questa pianta, infatti, come un malato di Aids ha bisogno di continue e costanti cure e attenzioni. "In occasione delle festività pasquali - ha detto Paride Ferrazza, Commissario del Comitato Locale di Tivoli della Croce Rossa Italiana da cui dipendono i Volontari eretini - regalare un bonsai ad un parente o un amico può essere un modo simpatico ed alternativo di coniugare il classico omaggio di Pasqua ad una buona azione".

PER ULTERIORI INFORMAZIONI. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero telefonico 06.90623342.

di Glauco Marino

20 Aprile 2011

stampa | chiudi