stampa | chiudi

Il 10 aprile alle ore 10:30 nel Museo del Fiume

Premio e mostra fotografica in ricordo di Valerio Lucentini: la premiazione

La manifestazione in memoria del fotografo e poeta stata promossa da "Amici della Riserva", "Il sapere delle mani" e dal comitato "Gli amici di Valerio"

NAZZANO - Domenica 10 aprile dalle ore 10.30, presso la sala mostre temporanee del Museo del Fiume, si terrà la premiazione del concorso fotografico "In ricordo di Valerio Lucentini". Nella stessa occasione sarà inaugurata l'esposizione dedicata alle migliori opere partecipanti. L'iniziativa, in memoria del fotografo, naturalista e guardia parco della riserva naturale Tevere-Farfa, è stata realizzata dalle associazioni "Amici della Riserva", "Il sapere delle mani" e il comitato "Gli amici di Valerio". Hanno collaborato la famiglia Lucentini, il comune di Nazzano, il Museo del Fiume, l'Archivio Laboratorio Audiovisivo del Fiume di Nazzano e la cooperativa sociale "Le mille e una notte". La mostra, in cui saranno esposti anche testi e fotografie di Valerio Lucentini, andrà avanti fino al 23 aprile prossimo.

IL PROGETTO. Il premio fotografico ha coinvolto i bambini delle scuole elementari e medie del territorio ma anche appassionati di fotografia, i cui lavori saranno esposti all'interno della mostra assieme ad alcune opere realizzate da Valerio Lucentini. Una delle attività di Lucentini era, infatti, quella di esprimere attraverso le immagini e le parole la bellezza e le forme della natura.

LA MOSTRA. La mostra, che sarà inaugurata durante la cerimonia di premiazione, si intitola "La riserva Tevere-Farfa in parole e immagini" nel ricordo di Valerio Lucentini. L'esposizione contenente i lavori in concorso e le opere del fotografo Lucentini rimarrà aperta fino al 23 aprile. In particolare nei giorni 10, 16, 17 e 23 di aprile l'orario sarà dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 16 alle 19. Negli altri giorni, dal martedì al venerdì, invece, la mostra sarà visitabile dalle ore 10 fino alle ore 13.

PER INFORMAZIONI. Per informazioni sull'evento è possibile consultare i siti internet www.ilsaperedellemani.wordpress.com oppure www.teverefarfa.it

di Linda Massari

06 Aprile 2011

stampa | chiudi