stampa | chiudi

RICETTE DI NATALE – DOLCI

Il “Pandolce con l’uvetta”

Un tipico dolce genovese sulla tavola di Natale: la storia, gli ingredienti e la preparazione

Il "Pandolce con l'uvetta" è un dolce tipico natalizio della Liguria. Qualche famiglia ligure ancor oggi, per tradizione, usa tenere una fetta di questo dolce per i poveri e una per San Biagio. In Inghilterra il pandolce viene chiamato la "Torta di Genova" ("genoa cake"). Secondo una tradizione antica questo dolce natalizio proviene dalla Persia; secondo altre fonti fu il doge della Repubblica di Genova Andrea Doria a bandire un concorso tra i maestri pasticcieri di Genova per realizzare un dolce che rappresentasse le ricchezze della città e che fosse nutriente e di lunga conservazione per essere utilizzato durante i lunghi viaggi in mare. 

GLI INGREDIENTI. Questi gli ingredienti per realizzare il "Pandolce con l'uvetta": 600 grammi di farina; 150 grammi di zucchero; 150 grammi di burro; 70 grammi di pasta di pane lievitata, ½ bicchiere di Marsala, 40 grammi di uva sultanina; 40 grammi di zucca candita; 30 grammi di pistacchi; 30 grammi di pinoli; 10 grammi di semi di finocchio; 1 cucchiaio d'acqua di fiori d'arancio e sale.

LA PREPARAZIONE. Tutte le fasi per preparare il vostro "Pandolce con l'uvetta": prendete 300 grammi di farina e impastatela con un pizzico di sale, la pasta lievitata e due cucchiai di acqua tiepida. Prendete l'impasto, copritelo con un panno, e lasciatelo lievitare in un posto tiepido per almeno 19 ore. Poi prendete una ciotola e versate 300 grammi di farina, il sale, lo zucchero, il burro, il Marsala e l'acqua di fiori d'arancio. Al termine delle ore di lievitazione prendete i due composti e amalgamateli insieme fino ad ottenere un impasto omogeneo. Ora unite la zucca a dadini, l'uvetta (prima ammollatela e poi strizzatela), i pinoli, i pistacchi e i semi di finocchio. Date all'impasto la forma di un pane e mettetelo in un piatto del forno coperto da un foglio di carta da forno. Lasciate riposare il tutto ancora per altre 13 ore. Infine incidete la superficie del vostro dolce con un taglio a croce e accendete il forno. Cuocete per circa un'ora a 180 gradi.

di Gioia Maria Tozzi

08 Dicembre 2010

stampa | chiudi