stampa | chiudi

Dal 24 al 26 settembre torna ‘Lib(e)ri sulla Carta’

Al via nel borgo la seconda “Fiera dell’editoria indipendente”

Quest’anno parteciperanno il Premio Strega Antonio Pennacchi e l’attore Paolo Briguglia

FARFA - Libri, editori, scrittori, reading pubblici, presentazioni, premi letterari, dibattiti, spettacoli e concerti: questo il mix esplosivo della seconda edizione di "Lib(e)ri sulla Carta - Fiera dell'editoria indipendente" che si svolgerà dal 24 al 26 settembre nel borgo di Farfa. La manifestazione è stata organizzata dall'associazione culturale Ymca Sabina - Arthè e dal periodico "Live" con il patrocinio della Regione Lazio, della Provincia di Rieti e del comune di Fara Sabina. L'iniziativa cade in occasione della "Giornata Europea del patrimonio" e prevede visite guidate all'Abbazia e al borgo, al museo civico archeologico di Fara, a Palazzo Brancaleoni e a piazza Duomo. Nel corso della tre giorni, sia a pranzo che a cena, resteranno aperti gli stand gastronomici.

GLI OSPITI DELLA DUE GIORNI. Alla seconda edizione della manifestazione parteciperanno il Premio Strega 2010 Antonio Pennacchi e l'attore de "I cento passi" e "Basilicata coast to coast" Paolo Briguglia. L'appuntamento con Pennacchi è stato fissato per sabato 25 settembre alle ore 18:30, mentre con Briguglia nella stessa giornata alle ore 21:45.  

L'EVENTO. Il borgo di Farfa ospiterà numerosi stand di editori e spazi di reading pubblici, presentazioni di libri, premi letterari, spettacoli e dibattiti. Lo scopo di "Lib(e)ri sulla Carta" è quello di far leggere e accrescere la libertà: ormai si legge poco e soprattutto si leggono gli stessi autori; la fiera dell'editoria indipendente darà voce alle piccole realtà editoriali e soprattutto concentrerà l'attenzione in provincia. L'evento risponde all'esigenza di dare spazio ai piccoli e coraggiosi editori italiani indipendenti: una vera e propria vetrina nella quale le persone parleranno di letteratura e di opere che sicuramente sarebbero state ignorate per mancanza di pubblicità. "Lib(e)ri sulla carta" è anche una festa nella quale avranno spazio anche la musica, il teatro e altre forme d'arte. La fiera è un omaggio a chi si impegna affinché la letteratura non sia solo di pochi e a tutti quei lettori che non vogliono farsi guidare dalle logiche di mercato, ma che desiderano conoscere dal vivo chi scrive e chi edita.

GLI ORARI. La fiera dell'editoria inizierà venerdì 24 settembre alle ore 15:30; sabato 25 e domenica 26 settembre l'evento inizierà alle ore 10 per concludersi a mezzanotte.

IL PROGRAMMA. "Lib(e)ri sulla Carta" inizierà alle ore 15:30 con l'inaugurazione della fiera, la presentazione degli organizzatori e delle autorità locali e l'apertura degli stand degli editori. Dalle ore 16:30 alle ore 18:30 si svolgeranno le presentazioni dei seguenti libri: "Non ti voglio vicino" di Barbara Garlaschelli (selezionato al 64° posto al Premio Strega); "La Casa" di Angela Bubba; "La mia guarigione" di Stefano Piccirillo di Radio Kiss Kiss e "Il silenzio perfetto" di Ilaria Mazzeo. Alle ore 21 la compagnia "Teatro Potlach" metterà in scena lo spettacolo teatrale "Monologhi e monologie" con Rosalba Panzieri. A seguire verranno letti alcuni brani dei racconti dei finalisti e si terrà la cerimonia di premiazione dei vincitori della terza edizione del concorso letterario "Premio Arthè". Sabato 25 settembre dalle ore 10 riapriranno gli stand degli editori e alle ore 12 verrà presentato "Mala femmena. La canzone di Totò" di Lorenza Fruci. Dalle ore 16:30 alle ore 18:30 si terranno le presentazioni di "Re o regina" di Vera Ambra; "La colonna sonora della tua vita" di Autori Vari; "Il terrorismo" di Antonella Colonna Vilasi; "Canale Mussolini" di Antonio Pennacchi a cura dell'Anonima Scrittori e "The clash" di Autori Vari. Alle ore 21:45 l'attore Paolo Briguglia legge "Montalbano". Domenica 26 settembre alle ore 10 riapriranno gli stand degli editori e dalle ore 11 alle ore 19 verranno presentati: "Con il naso all'insù" di Angelo Amato De Serpis (videopresentazione); "Una vita vissuta dalla porta d'uscita, Paolo Ravasin e la Slà" di Mina Welby; "Poesia e geografia" di Flavia Cristaldi; "Sono comuni le cose degli amici" di Matteo Nucci (finalista al Premio Strega 2010); "La battuta perfetta" di Carlo D'Amicis e "L'amore di Narciso e altri racconti" di Eneida Topi". Alle ore 15 si terrà il reading di lettura del libro "Il nome della rosa" organizzato dl Circolo Pickwick. Alle ore 21 si svolgerà il reading di Scrittori Precari. Alle ore 22 si terrà il concerto de "Clyde e la sua banda". Inoltre nel corso della tre giorni si svolgerà un workshop di scrittura creativa sul tema "Le strutture della narrazione" con Andrea Di Gregorio.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI. Per ulteriori informazioni è possibile contattare l'indirizzo email info@liberisullacarta.it oppure visitare il sito internet www.liberisullacarta.it

In allegato la locandina e il programma integrale dell'evento da scaricare

di Gioia Maria Tozzi 

23 Settembre 2010

stampa | chiudi