Stampa

MONDIALE BRASILE 2014

Messi inventa, Di Maria realizza. L'Argentina ai quarti

L'Albiceleste soffre contro la Svizzera e la spunta solo ai tempi supplementari con un guizzo dei suoi gioielli

SAN PAOLO - Penultimo ottavo di finale ai mondiali di Brasile 2014, con l'Argentina che affronta la sorprendente Svizzera. Sulla carta non ci sarebbe storia, ma i film visti in queste ultime partite dimostrano che non bisogna fidarsi, che non esistono squadre "deboli". Messi e compagni, infatti, devono sudare parecchio per poter staccare il biglietto per i quarti. Alla fine ci riescono, ma solo ai tempi supplementari, grazie ad un contropiede combinato fra due gioielli dell'Albiceleste, Messi e Di Maria. Complimenti ad una Svizzera ben messa in campo, capace di resistere e creare difficoltà ad una delle nazionali più forti del mondo, e punita anche dalla sfortuna, quando al 121' il palo nega il pareggio a Dzemaili. 

LA PARTITA. Gara dai ritmi bassi, in cui, soprattutto nel primo tempo, finisce per spiccare la resistenza della Svizzera. Il centrocampo argentino va in difficoltà davanti all'opera di contenimento e ripartenza di Inler e Behrami. Così il primo tempo è soprattutto elvetico, con le occasioni più importanti che capitano sul piede destro di Xhaka, che da azione di calcio d'angolo impegna Romero, e Drmic, che a tu per tu con il portiere argentino decide di tentare un improbabile cucchiaio, consegnando la palla alle mani dell'avversario. Il film cambia nel secondo tempo, quando l'Argentina decide finalmente di scendere in campo. A prendersi la scena è, però, il portiere elvetico Benaglio, che decide di opporsi in tutti i modi alla classe argentina. Ci prova prima Rojo, poi Higuain e ovviamente Messi, ma non si passa. E la storia di questi mondiali si ripete, con le grandi costrette a soffrire e a ricorrere ai tempi supplementari. 

I SUPPLEMENTARI. La Svizzera contiene, dunque, l'Argentina e finisce meritatamente ai supplementari. Nell'extra time è soprattutto la stanchezza a farla da padrona, con la Svizzera che riesce a sfruttare le ali dell'entusiasmo, e alla fine del primo tempo supplementare comincia a pensare seriamente alla lotteria dei rigori, alla possibilità di giocarsi il tutto per tutto dagli undici metri. Il secondo tempo supplementare vede la fortuna prendere i colori dell'Albiceleste. Bastano due nomi ed un contropiede. Messi e Di Maria partono in velocità, il primo inventa il passaggio giusto, l'assist perfetto per l'accorrente Di Maria, che colpisce di destro, a giro, dove Benaglio non può arrivare. È il minuto 118 e le speranze elvetiche si spengono di botto. E si spengono definitivamente 3' più tardi, quando il pallone di Dzemaili supera Romero, ma non il palo. È il segno della fine. La fortuna ha baciato Messi e compagni, che volano ai quarti e si candidano ad uno sprint finale da protagonisti. Che sia la volta buona per Lionel Messi?

di Gloria Di Sandro

- 02 Luglio 2014

Articolo scritto da Gloria Di Sandro
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Sport

"Corri Cures”. Da piazza della Libertà prende il via la corsa podistica di 13 Km

PASSO CORESE – Da piazza della Libertà prende il via la nona edizione della corsa podistica “Corri Cures – Trofeo Car Camper”. Domenica 15 ottobre alle ore 10 parte il...

Eventi&Cultura

Una mattina dedicata allo sport, alla salute e all’inclusione sociale: parte "Sport&Go[al]"

FIANO ROMANO – Bambini, ragazzi e genitori si incontrano tra il Palazzetto dello Sport e il campo sportivo Pertini per la quarta edizione di “Sport&Go[al]”: la mattinata dedicata al...

Sport

Al via il Granfondo Valle del Tevere-Memorial Massimo Gili

FIANO ROMANO – Ai nastri di partenza il Granfondo Valle del Tevere – Coppa Città di Fiano Rom...

Sport

Allo start di partenza la corsa “Il 5.000 degli amici”

PASSO CORESE – Una gara non competitiva serale aperta a tutti, senza limiti di età. Venerdì 21 luglio alle ore 19:30 parte la corsa “Il 5.000 degli amici” organizzata dall’Asd...

Sport

"Beach Volley Cup 2017": sette giorni per il torneo dedicato ai giovani

CASTELNUOVO DI PORTO – “Beach Volley Cup 2017”: all’ombra del palazzo del borgo parte il torneo che vedrà sfidarsi giovani nello sport più amato dell’estate. Le gare si svolgono dal 10 al 16 luglio dalle ore 20 in poi, con partite ogni trent...