Stampa

TRUFFANO DUE AZIENDE AGRICOLE DELLA ZONA

Acquistano capi di bestiame con assegni falsi e rubati: scattano cinque denunce

Dopo una complessa indagine i carabinieri hanno identificato i responsabili

BORBONA – Avevano acquistato capi di bestiame da due aziende della zona consegnando assegni per un valore complessivo di 25 mila euro. Una volta posti all’incasso le banche hanno fermato gli assegni che sono risultati falsi e rubati. Dopo una complessa indagine i carabinieri sono risaliti ai responsabili, quattro uomini ed una donna, e li hanno denunciati a piede libero. I capi di bestiame sono stati ritrovati a Monte San Giovanni Campano (Fr) ma il proprietario della stalla è risultato estraneo alla vicenda. Gli animali sono stati affidati in custodia giudiziaria ai rispettivi proprietari.

IL FATTO. Le indagini sono scattate dopo la denuncia sporta dalla titolare di una delle due aziende truffate ai carabinieri della stazione di Borbona. La proprietaria in sede di denuncia ha riferito ai militari che alcune persone avevano acquistato da lei e da un’altra azienda, in tempi diversi, alcuni capi di bestiame per un valore di 25 mila euro. Gli acquirenti avevano pagato con assegni che una volta portati in banca erano stati fermati perché risultati falsi o smarriti e denunciati. I carabinieri hanno iniziato le indagini raccogliendo informazioni sugli allevatori delle province del Lazio e di Caserta. La complessa ed articolata attività investigativa ha permesso di identificare i responsabili della truffa. Si tratta di cinque persone, quattro uomini residenti in provincia di Frosinone e una donna della provincia di Caserta: D. F. A. di 28 anni; D. S. L. di 52 anni; D. S. M. di 35 anni; M. V. di 35 anni; M. V. di 69 anni e D. S. R. di 34 anni. I cinque sono stati denunciati a piede libero per i reati di concorso in truffa, ricettazione, appropriazione di cose smarrite, sostituzione di persona e falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico.

di Gioia Maria Tozzi

provincia di Rieti - 16 Gennaio 2017

Articolo scritto da Gioia Maria Tozzi
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Cronaca

53 prostitute identificate ed un arresto: le operazioni dei carabinieri

MONTEROTONDO/SETTEBAGNI – Giovani donne sfruttate sulla strada: i carabinieri hanno arrest...

Cronaca

Cocaina pronta allo spaccio. Due pusher in manette

MONTEROTONDO – Due pusher fermati ed arrestati dai carabinieri. A finire ai domiciliari un 42enne e 34enne del posto; entrambi sono stati trovati in possesso di cocaina. I due sono stati trasferiti ai...

Cronaca

Banconote false e assegno farlocco: una denuncia ed un arresto

PASSO CORESE/TREVIGNANO ROMANO – Una denuncia ed un arresto per spaccio di banconote false e l’utilizzo di un assegno smarrito e denunciato. A finire nei guai un 20enne, arrestato a Trevignano e un 72enne denunciato a Passo Corese...

Cronaca

Furto sventato ai danni di un negozio del paese

PASSO CORESE – Due ragazze rumene nei guai. I carabinieri hanno arrestato una 24enne per furto aggravato ai danni di una attivitŕ commerciale del paese e denunciato a piede libero una 20enne sua complice. Si tratta di...

Cronaca

Sorpreso a spacciare cocaina. Ai domiciliari un giovane del posto

RIGNANO FLAMINIO – Fermato mentre spacciava cocaina: i carabinieri hanno arrestato un...