Stampa

TRUFFANO DUE AZIENDE AGRICOLE DELLA ZONA

Acquistano capi di bestiame con assegni falsi e rubati: scattano cinque denunce

Dopo una complessa indagine i carabinieri hanno identificato i responsabili

BORBONA – Avevano acquistato capi di bestiame da due aziende della zona consegnando assegni per un valore complessivo di 25 mila euro. Una volta posti all’incasso le banche hanno fermato gli assegni che sono risultati falsi e rubati. Dopo una complessa indagine i carabinieri sono risaliti ai responsabili, quattro uomini ed una donna, e li hanno denunciati a piede libero. I capi di bestiame sono stati ritrovati a Monte San Giovanni Campano (Fr) ma il proprietario della stalla è risultato estraneo alla vicenda. Gli animali sono stati affidati in custodia giudiziaria ai rispettivi proprietari.

IL FATTO. Le indagini sono scattate dopo la denuncia sporta dalla titolare di una delle due aziende truffate ai carabinieri della stazione di Borbona. La proprietaria in sede di denuncia ha riferito ai militari che alcune persone avevano acquistato da lei e da un’altra azienda, in tempi diversi, alcuni capi di bestiame per un valore di 25 mila euro. Gli acquirenti avevano pagato con assegni che una volta portati in banca erano stati fermati perché risultati falsi o smarriti e denunciati. I carabinieri hanno iniziato le indagini raccogliendo informazioni sugli allevatori delle province del Lazio e di Caserta. La complessa ed articolata attività investigativa ha permesso di identificare i responsabili della truffa. Si tratta di cinque persone, quattro uomini residenti in provincia di Frosinone e una donna della provincia di Caserta: D. F. A. di 28 anni; D. S. L. di 52 anni; D. S. M. di 35 anni; M. V. di 35 anni; M. V. di 69 anni e D. S. R. di 34 anni. I cinque sono stati denunciati a piede libero per i reati di concorso in truffa, ricettazione, appropriazione di cose smarrite, sostituzione di persona e falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico.

di Gioia Maria Tozzi

provincia di Rieti - 16 Gennaio 2017

Articolo scritto da Gioia Maria Tozzi
Redazione TevereNotizie.com

Commenti dei lettori

scrivi commento

annulla commento

Scrivi il tuo commento

Nome

Inserisci il tuo nome e cognome

Email

La tua mail non sara' visibile al pubblico

Commento

Hai qualcosa da dire o da condividere? Ora lo puoi fare!...

Cronaca

Armati sorvegliavano la loro coltivazione di marijuana: arrestati due fratelli

CAPENA – Due fratelli con precedenti sono stati arrestati ieri dai carabinieri: in localitŕ Fosso di Gramiccia avevano allestito una piantagione di marijuana con ben 147 piante. Nel capanno...

Cronaca

Sette in manette per spaccio e furto

MENTANA/FONTE NUOVA/FIANO ROMANO/PALOMBARA SABINA – Furto e spaccio: sette persone in manette. I carabinieri li hanno fermati durante diversi servizi di controllo nel territorio...

Cronaca

Controlli antidroga in via di Pratalata: in manette due persone

FIANO ROMANO – Due giovani del posto sono stati arrestati in via di Pratalata per detenzione ai fini di spaccio di cocaina e marijuana. Le due diverse operazioni dell’Arma hanno permesso...

Cronaca

Cocaina in auto e marijuana sul balcone: in manette due pusher

CAPENA/MONTEROTONDO SCALO – Due pusher ai domiciliari: fermati dai carabinieri in due diverse operazioni antidroga. Sequestrate cocaina e marijuana...

Cronaca

Incendia la casa della madre e la distrugge: in manette

MENTANA – Incendia la casa della madre dopo una lite. I carabinieri hanno arrestato un 44enne per incendio aggravato. Le fiamme hanno...